In Prima Linea-Testimonianza del Dott. Luigi Malandruccolo


Quanta “fame di normalità” respiro ogni giorno!
Il sogno di ogni ematologo è quello di poter restituire le persone alla loro vita normale, restituire padri e madri ai loro figli, restituire figli a padri e madri e quando questo accade scopriamo che il nostro camice non è “inzuppato” solo di lacrime, sudore e sangue ma anche di grandissime gioie come quella di poter vedere “rinascite”. Vite spezzate che si ricompongono, diventate capaci di versare più amore, di generare vita a loro volta, non solo per se stesse ma anche per chi ha il dono di conoscerle.
Il nostro lavoro quotidiano è cercare di salvare tante persone.

Intorno a te ci sono tanti papà, tante mamme, tanti figli, che aspettano e pregano ogni giorno perché qualcuno, in qualche parte del mondo, sia disposto a un gesto puro e disinteressato verso una persona di cui non sa nulla, di cui non ha mai sentito parlare, senza farsi troppe domande, spinto solo dal profondo desiderio di aiutare e rendersi utile. Di questi esempi ne ho conosciuti tanti e tutte persone capaci di bellezza che hanno lasciato un insegnamento:
“Sparirà con me ciò che trattengo, ma ciò che avrò donato resterà nelle mani di tutti”.

Rossano, uno dei miei pazienti, aveva un sogno sconfiggere la leucemia prima del 2000. Purtroppo il suo sogno non è ancora definitivamente una realtà, ma tanti passi in avanti sono stati fatti in questi ultimi anni.
Ognuno di noi può essere essenziale in questa battaglia. Solo 1 persona su 100.000 è compatibile con chi sta aspettando il trapianto di midollo osseo e quella persona potresti essere TU!

Dottor Luigi Malandruccolo U.O.C. Ematologia – AIL Latina


Informazioni su Gertrude Ilpaesedigertrude

il paese di Gertrude è un'associazione di volontariato nata nel Gennaio 2013 con sede a Bonifati (CS). Si occupa di divulgare la cultura della donazione di midollo osseo e di promuovere la musica d'autore, attraverso un festival che si tiene dal 20 al 22 agosto a Cittadella del Capo.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>